Notizie:

buone

GOLD, L'ARCHIVIO NAZIONALE DELLE BUONE PRATICHE DIDATTICHE
Diffondere una sana cultura della documentazione è il compito che si è dato il Progetto GOLD . Promosso dall'allora BDP, poi divenuta INDIRE , il progetto ha creato un Archivio Nazionale di Buone Pratiche Didattiche, che vuole intercettare e rendere disponibile l'innovazione che emerge nell'offerta formativa delle scuole.
Il modello di documentazione proposto, si è progressivamente affermato come un format di
possibile applicazione da parte degli insegnanti. Esso prevede una “scheda catalogo” per la ricerca dell'esperienza nell'archivio e, in allegato, una descrizione strutturata dei processi didattici attivati e almeno uno “strumento didattico”, cioè un materiale di facile riutilizzo in altri contesti didattici in cui l'esperienza può essere trasferita. Trasferire le esperienze non vuol dire riprodurle secondo schemi meccanici, vuol dire adattarle al contesto, esercitando tutta la professionalità docente per trovare le soluzioni adatte alla specificità dei propri allievi. Da un'esperienza di successo si può quindi anche solo estrapolare strumenti e metodologie per attivare processi mirati agli specifici bisogni di apprendimento. 

Conferenza stampa con cena ai cinque sensi

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Kahoot! Imparare giocando. Prof.ssa Le Voci

K1

  Gli alunni dell'IPSC di Oriolo hanno partecipato a una vera e propria gara coinvolgente tramite il programma Kahoot, uno strumento  per creare quiz, discussioni e sondaggi online, che è stato utilizzato per verificare la comprensione all’interno dell’attività didattica laboratoriale legata al CrossCurriculum. 

     

  K2                         K3

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Circle Time: I giovani e il telefonino. Classe 1A ITI con il prof. Solazzo

  

Come momento conclusivo dell’attività crosscurriculare “Uso consapevole della rete”, gli alunni della classe 1A ITI e il prof. Solazzo hanno dedicato un momento di riflessione al posto che occupa il telefono nella vita di tutti noi. Si sono messi in circolo lasciando i telefonini sulla cattedra e hanno cominciato a discutere senza avere “niente tra le mani”. Il dibattito si è concentrato su due elementi particolarmente a cuore di tutti i ragazzi: i selfie e l’uso del telefonino.

Circle time tel

Allegati:
Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Alimentazione consapevole. Calendario gastronomico- prof. Stinca

calendario enogastronomico

 

Le classi 1° e 2°  hanno dimostrato sensibilità  ai temi legati all’ambiente e al cibo. Partendo dalla Giornata mondiale dell’alimentazione,  hanno realizzato , con l'aiuto dell'insegnante Annarita Stinca, dei menu per invogliare ad uno stile alimentare adeguato: prodotti locali, di stagione e tradizionali del territorio. Alcune di queste pietanze sono state anche  realizzate in laboratorio durante le esercitazioni pratiche.

 Durante le lezioni di Enogastronomia gli alunni hanno:

1.Individuato i prodotti che appartengono ad ogni stagione

2.Ipotizzato dei menu seguendo le stagioni

 3. Proposto una guida utile per le mamme o chiunque fosse interessato : un diario gastronomico   una settimana  per stagioni .

 

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Olio di palma a giudizio. Classe 1A ITI e prof. Solazzo

  Olio di palma: è veramente nocivo per la salute? La classe 1 A ITI, nell'ambito del progetto Alimentare la salute,  insieme al docente di diritto, prof. Solazzo, ha simulato un vero processo in seguito al quale è emerso che...   Guarda lo spot olio di palma fa male o bene si o no pro contro

Allegati:
Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ribaltiamo gli stereotipi. Il contributo della classe 1 A ITI e il prof. Solazzo pubblicato da Actionaid

F7B5531F 2879 455E BBF1 2564C325A7C1 In Italia e in tutto il mondo, Actionaid si propone di contrastare gli stereotipi di genere nella società e promuove il diritto per le donne a una vita senza violenza. Nell’ambito delle attività legate ad Agente0011, un progetto costruito intorno agli obiettivi di sviluppo sostenibile, il contributo della classe 1A ITI, La Donna nella pubblicità, formato da un articolo e da un video spot, è stato selezionato da Actionaid e pubblicato sulla prima pagina del sito internet. Questo il link: http://www.agente0011.it/it/articolo/agente0011-licenzadisalvareilpianeta-actionaid-globalgoals-stereotipi-uguaglianzadigenere 

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn